TABS PER LAVASTOVIGLIE FAI DA TE

Ciao a tutti e buon lunedì,

Oggi vi svelo una ricetta della Categoria “Igiene casa” in particolare come pulire casa senza utilizzare prodotti tossici e inquinanti. Vi svelo come realizzare con facilità le pastiglie per la lavastoviglie.

Acquistando una lavastoviglie occorre valutare se la spesa e l’ingombro sono controbilanciati dai seguenti vantaggi:

a)     Risparmio di tempo. Si tenga conto, tuttavia, che il vasellame troppo sporco, i recipienti a bocca stretta, alcune stoviglie di plastica e alcuni tipi di stoviglie non lavabili a macchina devono essere lavati a manoIMG_2757

b)     Pulizia più profonda e igienica. Le stoviglie, infatti, vengono lavate 3-4 volte, per un tempo 50-100 volte superiore, a una temperatura 20-40 °C più alta e con tempi di risciacquo molto più lunghi di quanto si faccia abitualmente con il lavaggio a mano. Inoltre l’asciugatura viene fatta in modo molto più igienico rispetto a quella effettuata tradizionalmente.

A differenza dei detersivi per lavaggio a mano, relativamente innocui, i preparati per lavastoviglie sono quindi molto aggressivi e non devono entrare in contatto con le mucose o con gli occhi. Essi contengono, inoltre, sostanze che possono mostrare scarsa efficacia alle basse temperature del lavaggio a mano. I detersivi per lavastoviglie sono molto alcalini per la presenza di soda, meta silicati del tipo Na2SiO3 , soda caustica NaOH, fosfato trisodico Na3PO4 o polifosfati sodici. Essi inoltre contengono tensioattivi non ionici. Questi ultimi non devono formare molta schiuma, che risulta dannosa in quanto ostacola i getti d’acqua della macchina. I detersivi in questione contengono inoltre spesso sostanze cloranti come il dicloroisocianurato di sodio (CNO)3Cl2Na . Il cloro liberato alle alte temperature di esercizio (50-60 °C) distrugge i batteri e demolisce lo sporco altamente colorato (salse in genere).

Una volta spiegato brevemente i vantaggi nell’acquisto di una lavastoviglie, e delle sostanze che compongono le comuni tabs, vi spiego cosa serve per la preparazione di questa ricetta.

Occorrente:

  • 300 grammi di bicarbonato di sodio,IMG_2639IMG_2641
  • 1 cucchiaio di sapone liquido di Marsiglia,
  • 15 gocce di olio essenziale di limone,
  • Stampini monodose per ghiaccio in silicone.

Procedimento:

  1. Mescolate insieme il bicarbonato, il sapone di Marsiglia e le gocce di olio essenziale al limone,
  2. Una volta amalgamati per bene i diversi ingredienti non vi resta che suddividere il composto nei diversi stampini,
  3. All’occorrenza si può aggiungere qualche goccia d’acqua per rendere il composto più cremoso,
  4. Lasciate asciugare fino a quando le pastiglie non diventano secche,
  5. A questo punto potete toglierle dagli stampini e conservarle in un barattolo.

Cosa ne pensate? Dopo questo straordinario consiglio potete fare a meno delle comuni tabs?

Fatemelo sapere attraverso i commenti ( per commentare basta ISCRIVERSI inserendo semplicemente l’indirizzo email e confermando la mail che vi arriverà).

A presto 😀

xoxo Ale 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...