GEL AI SEMI DI LINO

Ciao ragazze,

Su richiesta di una mia amica, vi svelo la ricetta del mitico gel ai semi di lino, naturale e ottimo per definire i capelli ricci e le onde,togliere il crespo, lucidare ma è anche molto nutriente come impacco ristrutturante pre-shampoo da solo o aggiunto ad altri prodotti casalinghi.

IMG_2810

I semi di lino (dalla pianta Linum usitatissimum) sono conosciuti sia per l’alto contenuto di minerali che per le proprietà emollienti e protettive. Molto utilizzati nella cosmesi per la cura dei capelli, sono in realtà utilissimi anche contro cistite e stipsi. Tra i componenti di questi semini è d’obbligo menzionare gli acidi grassi polinsaturi, capostipiti degli Omega 3 e Omega 6, ma soprattutto la presenza di mucillagini. Queste sostanze di origine vegetale hanno un potere lassativo e sono coadiuvanti nella prevenzione della stipsi.

Vediamo nel dettaglio come realizzare il gel…

Ingredienti:

80 gr semi di lino
500 ml acqua distillata
1 pizzico di sale
1 cucchiaino abbondante di miele
1 cucchiaino di limone
1 cucchiaino raso di glicerina
Solo i semi di lino e l’acqua sono indispensabili, tutto il resto è facoltativo quindi se non avete qualcosa non lo mettete, viene benissimo lo stesso. 😉 Se avete l’olio essenziale di limone potete aggiungerlo, renderà i vostri capelli ancora più lucidi…

PROCEDIMENTO:

  1. Ponete in un colino con fori di circa 2 millimetri in una pentola, quindi versate i semi di lino e l’acqua distillata, che dovrà ricoprirli completamente. Lasciate riposare per 10 minuti.
  2. Accendete il fuoco e fate cuocere per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto per favorire la fuoriuscita del gel dai fori del colino, poi spegnete il fuoco, coprite con un coperchio e lasciate riposare per 5 minuti.
  3. A questo punto, sollevate il colino, dove saranno rimasti intrappolati i semi di lino e, con l’aiuto di un cucchiaio, fate in modo di far uscire completamente il gel che colerà nella padella sottostante. Per ottenere una maggior quantità di prodotto, versate il gel colato nella pentola sui semi e ripetete l’operazione.
  4. Versate alla fine il gel in una ciotola e, se sono presenti delle impurità, filtrarlo di nuovo attraverso un colino a trama fitta. Il prodotto è così pronto all’uso.
  5. Per renderlo più nutriente e fissante, aggiugete un pizzico di sale, il miele, il limone e la glicerina.
  6. Infine, a piacere profumatelo con l’olio essenziale al limone o arancio dolce.
  7. Versate il gel in un contenitore con dispenser, aiutandovi con un imbuto.

PER CONSERVARLO: potete congelarlo in formine per i cubetti di ghiaccio che diventeranno pratiche monodose del prodotto oppure aggiungerci del conservante.

Se l’impacco con il gel non è sufficiente a nutrire in profondità i vostri capelli, poiché appaiono particolarmente secchi o rovinati, potenziatelo trasformandolo in una maschera per capelli, da realizzare aggiungendo al composto mezza banana ben matura accuratamente frullata o mezzo bicchiere di yogurt al naturale. Lasciate in posa l’impacco su capelli umidi per almeno 30 minuti prima di passare allo shampoo.IMG_2631

Oggi vi ho svelato i benefici che i semi di lino hanno sui nostri capelli, ma il loro utilizzo va ben oltre le ricette più semplici, dalla cosmesi, alla cucina (in sostituzione delle uova nella preparazione dei dolci), alla preparazione di cataplasmi, o alle proprietà lassative.

Fatemi sapere quale argomento vorreste approfondire lasciando un semplice commento, e se avete difficoltà nell’iscrizione al blog scrivetemelo su facebook 😉

xoxo Ale 😉

Annunci

2 Replies to “GEL AI SEMI DI LINO”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...