LAMPADINE USA E RICICLA

Ciao a tutti,

finalmente sono tornata a scrivere 😉 siete contenti??? Io tantissimo 😀 😀 😀 Oggi vi scrivo una NEWS PER IL PIANETA riguardante il corretto SMALTIMENTO DELLE LAMPADINE A BASSO CONSUMO ESAUSTE 😉lampadina

Negli ultimi anni, la crescente attenzione dedicata ai cambiamenti climatici in atto ha puntato i riflettori sulla necessità di implementare politiche e strategie dedicate  all’ efficientamento energetico e alla tutela dell’ambiente.

L’Unione europea, da tempo, impegnata in questo campo sia sul piano interno sia a livello internazionale, ha fatto della lotta al cambiamento climatico una delle priorità del proprio programma di interventi.

Tra gli obiettivi della politica energetica va annoverata la riduzione delle emissioni di gas serra, la cui generazione è legata, per l’80%, alla produzione e al consumo di energia. L’UE si è impegnata a ridurre di almeno il 20% le proprie emissioni interne entro il 2020, nell’ambito del piano d’azione per l’efficienza energetica con il famoso 20/20/20.

Per quanto riguarda gli elettrodomestici e altre apparecchiature che consumano energia, è stata introdotta una combinazione di norme sul rendimento energetico e un sistema di etichettatura e di valutazione dell’efficienza energetica, al fine di fornire informazioni utili ai consumatori.
A questo scopo la Commissione ha:

  • Introdotto dei requisiti minimi di progettazione ecocompatibile per migliorare il rendimento energetico di 14 gruppi di prodotti (fra cui caldaie, televisori e sistemi di illuminazione).
  • Rafforzato le norme sull’etichettatura, in particolare con un aggiornamento regolare delle classificazioni e l’estensione delle norme ad altre apparecchiature.

Le principali novità introdotte da Regolamento (UE) n. 874/2012 sono:

  • Nuova classificazione di efficienza energetica: da A++ (altamente efficiente) a E (poco efficiente). Rispetto alla classificazione precedente (da A a G), la nuova mette in evidenza il miglioramento in termini di efficienza energetica delle nuove tecnologie disponibili. La classificazione energetica indica esclusivamente il livello qualitativo di conversione dell’energia consumata dalla lampadina, ovvero se l’energia consumata è utilizzata in maniera efficiente o meno, ma non fornisce un dato quantitativo di consumo
  • Introdotto il dato relativo al consumo annuo ponderato di energia espresso in kWh/1000h. Questo nuovo elemento consentirà di acquisire consapevolezza circa l’effettivo peso dei consumi energetici delle diverse tipologie di lampadine e confrontare i diversi prodotti anche in termini di consumo energetico, con una maggiore percezione dei consumi in bolletta.
  • La nuova etichetta energetica sarà estesa anche a lampadine che in precedenza ne erano esentate come, ad esempio, le alogene a bassa tensione e le lampadine direzionali.
  • La versione grafica della nuova etichetta energetica riportata sulla confezione delle lampadine, potrà essere a colori o in versione monocromatica.

Dopo una breve descrizione delle varie normative sull’efficientamento energetico a tutela dell’ambiente, vi faccio una domanda, SAPETE COME VA DIFFERENZIATA UNA LAMPADINA A BASSO CONSUMO ESAUSTA??? Ehh ehh bella domanda…

guida-per-la-raccolta-differenziata-ai-nuovi-sposi2

Non tutti sanno che le lampade a basso consumo esauste, in quanto RAEE, sono destinate ad una raccolta differenziata; che dal loro trattamento in appositi impianti può essere recuperato oltre il 95% dei materiali, in particolare vetro, metalli e plastiche, evitando allo stesso tempo la dispersione nell’ambiente della quantità di mercurio nocivo, seppure minima (da 1 a 5 mg), contenuta in alcune di esse.recycle

I volontari di Legambiente ed Ecolamp il 9 e il 10 maggio avranno modo di spiegare nel dettaglio tutti gli aspetti dello smaltimento delle lampadine, presso gli info point organizzati nei centri commerciali delle maggiori città italiane.

Per sapere dove saranno realizzate le iniziative 9 e 10 maggio cliccate quì😉

Vi è piaciuto quest’articolo?? Fatemelo sapere e CONDIVIDETE PIU’ CHE POTETE per fare un passaparola generale sul corretto smaltimento di alcuni materiali ancora misteriosi 😉

XOXO Ale 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...