Cosmetici fai da te

Ciao ragazze,

oggi un articolo dedicato alla cura del corpo in termini di auto-produzione di cosmetici che non possono mancare nel nostro kit da viaggio 😉 per non comprare più prodotti al supermercato. I cosmetici ed i detegenti di utilizzo più comune possono essere facilmente preparati in casa, utilizzando pochi ingredienti naturali e ben selezionati, in modo da ottenere preparazioni delicate, sicure e realmente efficaci.

L’autoproduzione dei propri cosmetici  permette di risparmiare, di conoscere esattamente quali sostanze verranno applicate sulla pelle e di ridurre la quantità di flaconi e confezioni inutili che inevitabilmente si accumulano tra i rifiuti. I cosmetici naturali autoprodotti sono un toccasana sia per noi che per il pianeta.

cosmetici fatti in casa

1) Deodorante

E’ possibile preparare in casa un deodorante fai-da-te in polvere davvero economico, utilizzando semplicemente del bicarbonato di sodio puro, addizionato con poche gocce di olio essenziale di lavanda. E’ inoltre possibile preparare un deodorante fai-da-te in stick al burro di karitè, un deodorante liquido con acqua distillata ed oli essenziali ed un deodorante in crema, da realizzare chiedendomi maggiori informazioni sulle tipologie di materie prime interessate.

2) Shampoo

Esistono numerose alternative naturali allo shampoo. Tra di esse troviamo la farina di ceci ed il ghassoul, da utilizzare per preparare una crema naturalmente detergente da utilizzare sui capelli durante il lavaggio. Un altro shampoo, in versione secca e completamente naturale può essere realizzato con la radice di angelica in polvere. E’ possibile inoltre utilizzare del sapone solido delicato autoprodotto o del sapone di marsiglia liquido diluito, con l’accortezza di risciacquare i capelli con aceto diluito in acqua per riequilibrare il Ph.

3) Scrub

Lo scrub per il corpo o per il viso rappresenta uno dei cosmetici più semplici ed economici da preparare. Partendo da una base di sale grosso o di zucchero possono esserne realizzate numerose varianti. Potreste preparare, ad esempio, uno sale marinoscrub alla menta, uno scrub al caffè o uno scrub alla farina d’avena. E’ inoltre possibile realizzare facilmente uno scrub anticellulite agli oli essenziali.

4) Sapone

La preparazione casalinga del sapone richiede alcune accortezze nel maneggiare la soda caustica, che possono essere facilmente messe in pratica al fine di ottenere un prodotto ecologico e non inquinante, da utilizzare soprattutto per il lavaggio delle mani e del corpo, oltre che per il viso, nelle versioni più delicate. Il sapone può essere preparato in casa con appena tre ingredienti, ne può essere realizzata una versione vegan e può essere impiegato dell’olio di frittura.

sapone fatto in casa

5) Crema corpo

A partire da burro di karitè e cacao è possibile preparare una crema per il corpo nutriente adatta anche in gravidanza, durante l’allattamento e per la pelle del neonato. Olio di cocco, gel d’aloe e burro di karitè leggermente riscaldato tra le mani rappresentano le alternative casalinghe più rapide all’acquisto di una crema per il corpo commerciale.

6) Crema viso

La crema viso può essere sostituita da semplice burro di karitè da applicare in piccole quantità durante l’inverno e da gel di aloe vera per quanto riguarda l’estete ed in presenza di arrossamenti o di screpolature. In caso di pelle secca, è bene conoscere i rimedi naturali e le creme idratanti fai-da-te per affrontare il problema, in modo da evitare di ricorrere a creme commerciali spesso inutili.

crema viso fatta in casa

7) Struccante

Un perfetto struccante naturale da applicare sul viso con l’aiuto di una spugnetta è costituito dal semplice olio d’oliva, che può essere altrimenti sostituito da olio di mandorle dolci o di jojoba.

8) Collutorio

Esistono numerose alternative per la preparazione casalinga del collutorio, dal semplice bicchiere d’acqua in cui aggiungere un pizzico di bicarbonato o dell’aceto di mele, alla preparazione di un infuso a base di foglie di menta o di fiori di malva, da utilizzare una volta freddo a tale scopo. La malva può essere abbinata all’impiego di chiodi di garofano, ad azione deodorante e disinfettante. 😀

9) Dentifricio

Un dentifricio fai-da-te in crema può essere preparato miscelando gel d’aloe vera, caolino ed olio essenziale di menta. E’ possibile sfruttare le proprietà disinfettanti dell’olio essenziale di tea tree preparando un dentifricio in polvere. Un ulteriore versione del dentifricio autoprodotto in polvere prevede l’impiego di argilla verde e di foglie di salvia essiccate.

Ragazze cosa ne pensate?? Fare i cosmetici in casa è più semplice di quanto sembra, basta avere pazienza, passione e dedizione, perchè bisogna formulare le ricette in base alle esigenze richieste 😉 Fatemi sapere se avete bisogno di qualche ricetta su citata, scrivete al mio indirizzo e-mail alessandra8613@gmail.com oppure commentate l’articolo, mi farà molto piacere rispondere alle vostre richieste 😉

A presto 😉

XOXO Ale 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...