10 alimenti da evitare dopo le 17 

La sera bisogna star leggeri: lo dice il medico, lo dicono le nonne (non tutte!) ed è effettivamente vero. Esiste una lunga lista di alimenti che, per vari motivi, sarebbe meglio consumare nella prima parte della giornata. 

Dopo le 17 diventa difficile smaltire grassi, carboidrati e zuccheri, il metabolismo rallenta e ci sono meno occasioni per fare movimento. Alcuni cibi sono intuibili, altri sono vere e proprie sorprese; l’importante è conoscerli e prendere nota!


Ecco cosa non mangiare dopo le 17:

Pasta. Specialmente se raffinata, diventa difficile da digerire e fa ingrassare.
Gelato. Grassi e zuccheri; ovvero, ‘come ingrassare e dormire male’.
Cioccolato. Contiene caffeina che può disturbare il sonno.
Alcolici. Sono molto calorici e, inoltre, potrebbero causare disidratazione durante la notte.
Cereali. Se sono consigliati per la colazione c’è un motivo: contengono troppo zucchero.
Caffè. Pieno di caffeina. Se siete studentesse e dovete studiare di notte però è ok.
Bevande energetiche. Anche queste vi impediranno di riposare bene e poi sono zuccherate.
Asparagi. Sono diuretici e potrebbero costringervi a qualche gita dal letto al bagno.

Carne rossa. Difficile da digerire quando il metabolismo si fa lento, potrebbe essere causa di sogni agitati.

Pomodoro. Può darvi acidità di stomaco e causarvi un po’ di reflusso indesiderato.
Pizza. Una bomba calorica, quando pensate di smaltirla?
Pasticcini. Anche qui zuccheri e grassi difficili da smaltire.
Snack. Stessa storia dei pasticcini; certo se volete fare una corsetta serale…
Patatine. Un must dell’aperitivo, ma anche un sicuro accumulo di grasso.
Fritture. Il fritto non andrebbe consumato neanche di giorno, figuriamoci la sera: troppo grasso.
Fagioli. Creano aria nell’intestino. Da evitare assolutamente se siete in compagnia.
Pane. Come la pasta è ricco di carboidrati; difficile smaltirli la sera.
Formaggi freschi. Difficili da digerire, con qualche grasso di troppo, meglio di no.
Latte. Un alimento completo, ma pesante dopo una certa ora. Si salva la variante senza lattosio.
Broccoli. Fermentano durante la digestione e potrebbero causare gonfiori.
Burro di arachidi. Grasso, supercalorico, da pancetta istantanea.
Bibite gassate. Sono zuccherate, formano aria e causano gonfiore.
Torrone. Troppo zuccherato, potrebbe agitare il vostro sonno
Sedano. Come gli asparagi è un po’ troppo diuretico. Almeno è sano.
Frutta secca. Molto energizzante: ottima per il mattino, meno per la sera.
Peperonata. Pesantina: abbiate pietà della vostra digestione.
Caramelle. Troppo zuccherate, difficili da smaltire e fanno pure male ai denti.
Liquirizia. Energizzante e diuretica. Rischiate di star sveglie nel letto con lo stimolo di far pipì.
Pere. L’alto contenuto di fruttosio potrebbe causare gonfiori.
Burro. Il grasso reso alimento. Non lo smaltireste neanche correndo una maratona!
Qualcuno potrebbe anche dire… e cosa è rimasto da mangiare!?? Beh tanto altro ancora, come carne bianca, pesce, verdure a foglia larga, riso, ecc… magari potrei anche includere una lista degli alimenti da non associare.. cosa ne pensate? 
A presto

Ale 😘

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...