LO SPIGNATTO

Buongiorno ragazze e ragazzi,

Oggi mi presento alla rubrica “My Coach 2.0” , una pagina Fb che parla di benessere a 360^, dal benessere fisico al benessere mentale, cercando di trovare un equilibrio per poter star bene. Io esordirò in campo cosmetico, con ricette homemade, rimedi della nonna o semplici consigli di routine, infatti partiamo con un termine che si usa molto nel mio settore, ma che, per chi è nuovo non ha mai sentito… “Spignatto” 🔬❤️

Spignattare” è un termine che viene dalla cucina, cosi come ci suggerisce anche il vocabolario e significa “darsi da fare intorno ai fornelli per cucinare, dedicare molto tempo alla cucina”.<in ambito cosmetico indica l’arte del fare i cosmetici in casa; dal burro cacao alla crema anti-age, al gel di aloe vera, shampoo ma anche cosmetici più semplici come uno scrub per il corpo o un impacco per i capelli con gli antichi “rimedi della nonna”.

Chi si avvicina a quest’arte si trova davanti un mondo nuovo fatto di materie prime(che possono essere acquistate sui vari siti on line o nei negozi specializzati) che comprendono tutto il necessario: oli, burri, attivi, emulsionanti, conservanti, cartine per misurare il ph, fragranze e  tanto altro. Diventa un vero e proprio studio che per gli appassionati del campo è interessantissimo ♥ Spignattare è molto soddisfacente, facile ed economico io mi sento contenta anche dopo aver fatto uno scrub con solo miele, zucchero e olio!!!C’è chi si avvicina a quest’arte perché non trova in commercio un cosmetico che risponda alle sue esigenze, chi soffre di allergie di vario tipo e preferisce scegliersi gli ingredienti che desidera, chi lo fa per passione pura e semplice e chi lo fa per risparmiare. A questo proposito vi dico che secondo me spignattare non sempre è sinonimo di risparmio soprattutto se si acquistano materie prime eco-biologiche. Bisogna studiare e fare un pò di pratica, mai cimentarsi così a caso se non si conoscono bene le materie prime, ed io vi supporterò in questa fase.

Cos’è il Biodizionario?Chi si avvicina a questo mondo o poi si imbatte nel Biodizionario scritto nel 2000 da Zago, chimico industriale e consulente Ecolabel.Che cos’è? E’ un database online che cataloga diverse sostanze (circa 5000) utilizzate nei cosmetici in base alla nocività per la persona e per l’ambiente ed in base alla biodegradabilità della sostanza attribuendo un semaforo verde, giallo o rosso a seconda della “gravità”.

La Cosmetologia e la Fitocosmesi Ci sono diversi siti on line molto validi su cui si può imparare qualcosa (vedi forum di Lola) ed esistono diversi libri di cosmetologia in commercio. Io ho messo sulla mia Lista dei Desideri di Amazon il “Manuale di Cosmetologia. Per tutti i professionisti della bellezza” e “Scienza e tecnologia delle preparazioni cosmetiche: fitocosmesi”. Se vi è piaciuto il mio primo articolo non esitate a mettere un “MI PIACE” 👍🏻👍🏻👍🏻 Iscrivetevi al Blog, per restare sempre aggiornate sulle novità che vi propongo ogni settimana.Per qualsiasi dubbio o per dirmi le vostre impressioni scrivete commentando sotto il post, sarò felice di rispondervi.

A presto!

Ale😘

Annunci

One Reply to “LO SPIGNATTO”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...