ADDIO PORI DILATATI

Avere pori visibili e dilatati è un cruccio beauty condiviso da moltissime persone e, purtroppo, è stato appurato che la loro dimensione è determinata dalla genetica, e non si può fare praticamente niente per cambiarla! Eppure, bellezze, non preoccupatevi: ci sono molti modi per minimizzare i pori dilatati esteticamente poiché, in tanti casi, non appaiono grandi poiché naturalmente tali, ma semplicemente perché sono ostruiti!

GIF BELLEZZA

Nel post di oggi vi darò qualche consiglio su come farli sembrare più piccoli: basta, infatti, qualche accorgimento in più nella propria skincare per avere risultati decisamente soddisfacenti! E non solo: vi parlerò anche dei progressi della medicina estetica e dei trattamenti mirati a migliorare la situazione sotto questo punto di vista, e di come avere una pelle di porcellana con il make-up con dei tip strategici. Siete curiose, bellezze, di sapere di che cosa si tratta?

MINIMIZZARE I PORI DILATATI CON L’ESFOLIAZIONE

L’ESFOLIAZIONE AIUTA MOLTO A MINIMIZZARE I PORI

A volte i nostri pori appaiono larghi e dilatati, ma non sono veramente tali. Spesso, infatti, possono avere un aspetto di questo tipo per via di un accumulo di cellule morte che, depositandosi sulla loro superficie, danno loro un aspetto più visibile. Per questo motivo, l’esfoliazione è uno step che non può mancare nella skincare di chi vuole minimizzare i pori!

GIF ESFOLIAZIONE

Fate però attenzione a non scegliere prodotti troppo abrasivi o aggressivi: usare uno scrub troppo forte, infatti, potrà solo irritare ed infiammare la pelle, arrossandola.

PORI PIÙ PICCOLI = PORI NON OSTRUITI

Questo punto si ricollega al primo, ma con una sfumatura leggermente diversa: uno dei metodi migliori per minimizzare i pori dilatati e farli sembrare più piccoli è, per l’appunto, quello di non tenerli ostruiti, non solo esfoliando la pelle, ma anche pulendola in modo molto accurato.

L’ACCUMULO DI TRUCCO PER I PORI È MICIDIALE

Innanzitutto, bisogna struccarsi molto bene ogni sera prima di andare a letto poiché, non farlo o eseguire questa operazione distrattamente, crea un accumulo di trucco che, per i pori, si rivela micidiale!

Dopo aver lavato bene il viso, una volta a settimana potete optare per un grande classico, ossia una bella maschera all’argilla! Potete farla in casa scegliendo il tipo di argilla più adatto alla vostra pelle, oppure comprarne una già pronta. Prima di applicarla, per farla agire al top, preparate i pori tamponando la pelle del viso con un asciugamano imbevuto di acqua calda o, ancora meglio, fatela dopo essere uscite dalla doccia. Applicate poi la maschera in modo uniforme sulle zone per voi più problematiche, e lasciatela in posa fino a farla asciugare completamente.

Alla fine, risciacquatela con abbondante acqua: vedrete praticamente subito i risultati! L’argilla, infatti, non solo aiuta la pelle a liberarsi dalle impurità, ma riduce anche l’infiammazione che si crea attorno ai pori ostruiti, rendendola più bella e luminosa!

 TROPPO SOLE CONTRIBUISCE A FAR SEMBRARE I PORI PIÙ APERTI

la protezione solare può fare molto per quanto riguarda il miglioramento dei pori dilatati, ed è bene ricordarvelo specialmente in vista dell’arrivo della bella stagione! Troppo sole, infatti, può rendere la pelle meno flessibile ed elastica, e questo contribuisce molto a far sembrare pori più aperti e a renderli decisamente più visibili. Usate ogni giorno, dunque, prodotti che contengono un SPF di almeno 25 (fortunatamente, la maggior parte dei cosmetici sta cominciando a presentare anche una protezione solare), ed evitate di esporre la pelle al sole nelle ore più calde senza mettere una crema protettiva! Inoltre, è anche risaputo che la crema solare è uno dei migliori antirughe che ci siano, eheh!

PER I CASI PIÙ DIFFICILI, CI PENSA IL LASER

Ci sono casi in cui i pori dilatati possono essere causa di disagio: in situazioni come questa, la medicina estetica offre degli speciali trattamenti laser non abrasivi, particolarmente efficaci per migliorare inestetismi del genere.

PER I CASI PIÙ DIFFICILI, C’È IL LASER!

Il secondo, invece, è a sua volta non abrasivo ed è utile anche per ridurre i rossori sul viso e rimuovere le rughe sottili, eliminando gli strati superficiali induriti della pelle e spingendola a produrre del nuovo collagene. I costi sicuramente sono decisamente maggiori rispetto ai classici rimedi casalinghi, però il numero di sedute necessario per avere risultati visibili non è comunque altissimo: si parla, infatti, di circa 2-3 sedute!

COME MINIMIZZARE I PORI CON IL MAKE-UP…

Per minimizzare i pori da un punto di vista estetico, il make-up, sicuramente, è un ottimo aiuto ma, per quanto sappia che chi è fan del bio rabbrividirà a leggere quello che sto per dire, uno degli alleati più efficaci per coprire i pori dilatati è…trrrullo di tamburi…il silicone!

GIF TRUCCO

Il silicone, infatti, crea una patina che leviga e minimizza non solo i pori dilatati, ma anche le rughette e le imperfezioni del viso. Una volta ogni tanto, dunque, per le occasioni in cui si vuole avere un aspetto impeccabile, consiglio l’utilizzo di un primer che lo contiene, da applicare -mi raccomando- solo dopo aver pulito ed idratato bene la pelle con la crema. Ovviamente l’effetto del primer non è curativo, e la situazione pori, una volta rimosso, tornerà come prima!

…SENZA ESAGERARE!

Per quanto riguarda il make-up, non cedete alla tentazione di abbondare nella speranza di nascondere i pori: metterne troppo, infatti, può causare l’effetto contrario e concentrare l’attenzione su quello che volevate minimizzare!

Optate per un fondotinta non eccessivamente coprente ed opacizzante, ed andateci piano con la cipria: l’effetto cakey, in caso contrario, è dietro l’angolo, e non c’è nulla di peggio di un eccesso di trucco per mostrare i pori dilatati in tutto il loro “splendore”!

Ragazze, i vostri pori vi fanno disperare, oppure avete la fortuna di averli già naturalmente poco visibili? Anche voi avete notato che un eccesso di make-up sotto questo punto di vista può peggiorare la situazione?

A presto

Ale😘

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...